1 anno fa 13/01/2021 10:23

Dopo le coppe anche Sei Nazioni a rischio?

Il ministro dello sport Maracineanu vuole sicurezze da oltremanica sulla situazione pandemia

Il governo francese è molto preoccupato per l’alto numero di casi di Covid-19 registrato nel Regno Unito e in Irlanda a tal punto da mettere a rischio la loro partecipazione al Sei Nazioni. Ad oggi l’unico match approvato dal ministro dello sport, Roxana Maracineanu, è proprio contro la nostra nazionale a Roma, il 6 febbraio, nella partita d’esordio del torneo. Dopo lo stop di Champions Cup e Challenge Cup, sempre voluta dai francesi per motivi di pandemia, si va verso un mese duro dove ci saranno da prendere decisioni importanti. 

Martedì c’è stata un’assemblea a Parigi dove si è discusso a lungo per trovare un accordo per far partire il tutto, ma il governo francese crede che i protocolli non siano cosi stringenti. La prima ipotesi è quella di proseguire il torneo senza la nazionale di Fabien Galthié, ma non è quella più soddisfacente. 

Le parole del ministro dello sport: “Manteniamo la prima partita. D’altra parte il problema si pone contro Irlanda e Inghilterra dove dobbiamo assolutamente avere le garanzie necessarie. Ci deve essere la prova che queste nazioni rispettino i requisiti in termini di precauzione, ma questo deve esserci da parte di tutti.”

Il torneo femminile e quello Under20 dovrebbe andare in scena nei mesi di aprile e maggio, l’ufficialità dovrebbe arrivare mercoledì. Dunque priorità al Sei Nazioni maschile, le parti sono al lavoro per partire il 6 Febbraio. 

Nel caso in cui i francesi partecipassero Galthié potrà contare su tutti i migliori, a differenza di quanto visto contro Italia e Inghilterra nell'Autumns Cup disputata lo scorso novembre, grazie all'accordo tra Lega e nazionale.

Foto da Twitter Guinness Six Nations (IT)

notizie correlate

Francia: i 46 giocatori per il Sei Nazioni 2022

Francia: i 46 giocatori per il Sei Nazioni 2022

Convocato Antoine Dupont, sette gli esordienti
Il meglio del rugby nel 2021

Il meglio del rugby nel 2021

Tra Springboks al Lions Tour, Benetton che vince il Pro14 e la Rigoni nel XV dell'anno
Francia: da gennaio obbligo di vaccino per gli sportivi

Francia: da gennaio obbligo di vaccino per gli sportivi

Nuove regole in vista di Sei Nazioni o Champions Cup?
Antoine Dupont nominato World Rugby Player 2021

Antoine Dupont nominato World Rugby Player 2021

Il forte mediano diventa il terzo giocatore francese a vincere il riconoscimento
Autumn Nations Series: il resoconto dei test internazionali

Autumn Nations Series: il resoconto dei test internazionali

Bilancio tutto sommato positivo per il Sudafrica, male il resto dell’emisfero sud

ultime notizie di 6 Nazioni

notizie più cliccate di 6 Nazioni